Bpa

test-int-BPA

Bacterial Periodontal Assessment – BPA

Il test microbiologico BPA (Bacterial Periodontal Assessment), eseguito da Biomolecular Diagnostic con metodica RealTime PCR, fornisce un risultato qualitativo e quantitativo relativamente a popolazioni batteriche, fungine e virali presenti nel cavo orale , responsabili della parodontite e delle complicanze legate all’implantologia.
Il test può fornire indicazioni sulla composizione complessiva delle popolazioni presenti nel cavo orale (BPA multisito), o indicazioni specifiche per singola tasca parodontale (BPA sito-specifico).
Il test BPA prevede vari livelli di approfondimento, rispondendo così alle diverse esigenze del clinico.
Consulta la schede sotto per maggiori informazioni.

Il test microbiologico BPA (Bacterial Periodontal Assessment), eseguito con metodica Real Time PCR, fornisce un risultato qualitativo e quantitativo relativo a popolazioni batteriche, fungine e virali presenti nel cavo orale, responsabili della malattia parodontale e delle complicanze legate all’implantologia.
Il test può fornire indicazioni sulla composizione complessiva delle popolazioni presenti nel cavo orale (BPA multisito), o indicazioni specifiche per singola tasca parodontale (BPA sito-specifico).
Il test BPA prevede vari livelli di approfondimento, rispondendo così alle diverse esigenze del clinico:
PatogenoBPA BasicBasic LiteBPA PlusBPA PremiumBPA Next*
Aggregatibacter actinomycetemcomitans    
Porphyromonas gingivalis    
Tannarella forsythensis   
Treponema denticola   
Fusobacterium nucleatum    
Prevotella intermedia    
Peptostreptococcus micros  
Campylobacter rectus  
Eikenella corrodens  
Filifactor Alocis  
Porphyromonas endodontalis  
Synergistetes  
Leptotrichia buccalis  
Rothia dentocariosa  
Cardiobacterium hominis  
Genotipizzazione Aggregatibacter 
Genotipizzazione fimbrie Gingivalis I-II-IV 
+ Epstein Barr virus 
+ Herpes virus simplex 
+ Candida Albicans 
Visualizza il refertoVisualizza il refertoVisualizza il refertoVisualizza il refertoVisualizza il referto
Il prelievo del campione si effettua in clinica odontoiatrica.
Il campionamento viene eseguito mediante l’apposito kit BPA, utilizzando i coni di carta sterile forniti, che devono essere inseriti nelle tasche parodontali/perimplantari del paziente per almeno 1 minuto. Dopo il campionamento, i coni verranno inseriti in un’unica provetta (BPA multisito) o in provette separate e identificate da colori diversi (BPA sito-specifico) e mandati al laboratorio per essere analizzati.
Il test viene eseguito con metodica Real Time PCR, che permette di valutare l’espressione di un gene tramite l’amplificazione del DNA.
  • L’esecuzione del test microbiologico BPA si rivela essenziale nella fase diagnostica della malattia parodontale, in quella di definizione del trattamento terapeutico, nel corso del trattamento, e nel follow-up post-trattamento.
  • I risultati microbiologici, combinati alle informazioni derivanti dalle immagini radiografiche, permettono di impostare un piano terapeutico altamente specifico e personalizzato.
  • È utile al miglioramento della compliance del paziente che, adeguatamente informato riguardo al suo personale profilo microbiologico, aderirà in maniera più consapevole al piano terapeutico.